• Articolo , 19 luglio 2010
  • MEF, venti ministri per il low carbon e l’efficienza energetica

  • Una due giorni di dialogo tra paesi sviluppati ed economie emergenti per una piattaforma che sia di stimolo al passaggio ad una economia low carbon e sostenibile

(Rinnovabili.it) – Washington ospita il MEF, il Major Economies Forum che riunisce oggi e domani 20 rappresentanti del Clima da altrettanti paesi del Mondo con lo scopo di favorire il dialogo e le politiche a sostegno della lotta al cambiamento climatico e alla salvaguardia delle risorse. Procedendo verso un rapido passaggio a tecnologie che limitino l’utilizzo di carburanti e tecnologie inquinanti a favore di energia sostenibile e rinnovabile, i ministri partecipanti cercheranno di ottenere risultati positivi che assecondino il passaggio a tecnologie ed economie low carbon anche aumentando la fornitura di energia pulita e riducendo le emissioni di gas ad effetto serra.
“Al centro della conferenza il lancio di collaborazioni internazionali sulle nuove tecnologie destinate ad aumentare l’efficienza energetica, valorizzare il potenziale dell’energia solare, eolica e delle altre fonti rinnovabili, ridurre significativamente la dipendenza e l’inquinamento derivante dalle fonti fossili”, si legge nel comunicato stampa diffuso dal Ministero dell’Ambiente in occasione della partecipazione all’incontro organizzato dal segretario Usa per l’Energia, Stephen Chu, del Ministro Stefania Prestigiacomo.