• Articolo , 22 febbraio 2011
  • Megaparco eolico Sant’Agata di Puglia, la Regione si costituisce parte civile

  • La Giunta Regionale, nella seduta odierna, ha deliberato di costituirsi parte civile dinanzi al Tribunale di Foggia nel processo penale a carico degli amministratori della Api Holding s.p.a, della Ser s.p.a. e della Seri s.p.a. accusati di aver commesso reiterati comportamenti illeciti finalizzati alla realizzazione di impianti eolici e una centrale elettrica da fonte eolica […]

La Giunta Regionale, nella seduta odierna, ha deliberato di costituirsi parte civile dinanzi al Tribunale di Foggia nel processo penale a carico degli amministratori della Api Holding s.p.a, della Ser s.p.a. e della Seri s.p.a. accusati di aver commesso reiterati comportamenti illeciti finalizzati alla realizzazione di impianti eolici e una centrale elettrica da fonte eolica (51 aerogeneratori) nel territorio di Sant’Agata di Puglia (Fg), in località “Taverna la Storta” e “Serra del Vento”.
Secondo quanto evidenziato da Pubblico Ministero, per realizzare il megaparco eolico e procurare un ingiusto vantaggio patrimoniale sia alle Società eoliche che ad alcuni amministratori comunali sarebbero state commesse numerose violazioni della normativa urbanistica, edilizia e paesaggistica e del testo Unico EE. LL.