• Articolo , 9 settembre 2011
  • Meno plastica per tutti, la dieta ad hoc per il vostro cassonetto

  • Eliminare in un anno almeno 15 chili di plastica pro-capite, sfidarsi a consumare meno sacchetti di plastica e promuovere l’utilizzo dei sacchetti di cotone nel reparto ortofrutta della grande distribuzione. Ecco tre campagne che insegnano come attenuare l’impatto della plastica sull’ambiente

(Rinnovabili.it) – Meno 15 chili in 7 mosse, per una linea “ambientale” di tutto rispetto. A perdere peso questa volta sarà il cassonetto dei rifiuti, protagonista inconsapevole delle nuove iniziative di Porta la Sport. In occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti – SERR 2011 l’associazione lancia tra campagne adottabili da quanti intendano partecipare alla manifestazione ma soprattutto ad uno stile vita a minor impatto. *Meno Plastica per tutti, Mettila in rete* e *Sfida all’ultima Sporta* sono le tre iniziative proposte a livello nazionale e locale per attenuare l’impatto della plastica sull’ambiente attraverso una drastica riduzione dell’usa e getta, un ripensamento del packaging e delle modalità di commercializzazione dei prodotti di uso comune. Lo scopo è quello di aumentare la consapevolezza di quale sia il peso e il ruolo delle scelte di consumo quotidiane fornendo strategie e semplici consigli per una vita con meno rifiuti. Nel dettaglio la campagna “Meno Plastica per tutti”:http://www.portalasporta.it/plastica_meno_15_chili.htm fornisce indicazioni su quali alternative sono oggi a disposizione per sostituire imballaggi e oggetti monouso polimerici puntando ad un traguardo individuale ben definito: meno 15 chili di plastica per ogni componente famigliare. Si tratta all’atto pratico di sette piccole azioni alla portata di tutti, come ad esempio la sostituzione di parte delle bevande gassate o lisce con quelle fatte in casa (meno – 3,5 kg di plastica) o il rimpiazzo dei piatti usa e getta con stoviglie durevoli e lavabili durante party domestici e feste ma anche in occasione di picnic e pranzi fuori casa (-1,9 kg). Si sposta invece nell’abito della grande distribuzione “Mettila in rete”:http://www.portalasporta.it/mettila_in_rete.htm, l’iniziativa che propone a tutti i soggetti che possono adottarla e promuoverla l’affiancamento di una soluzione riutilizzabile al sacchetto monouso dei reparti ortofrutta in rete di cotone. “Sfida all’ultima sporta”:http://www.portalasporta.it/sfida_all_ultima_sporta.htm è invece una competizione organizzabile a livello di comune, quartiere o associazione di commercianti che premierà i cittadini che nel periodo stabilito avranno effettuato il maggior numero di acquisti senza prendere sacchetti monouso.