• Articolo , 5 maggio 2010
  • Merkel: un milione di auto elettriche entro il 2020

  • Stimolare il mercato e le aziende affinchè il parco veicoli tedesco raggiungano il milione di esemplari elettrici entro il 2020. Un progetto ambizioso che sembra trovare il favore di aziende e dirigenti delle più importanti case automobilistiche del paese

(Rinnovabili.it) – Il cancelliere tedesco Angela Merkel, i dirigenti delle case automobilistiche del paese e le aziende di settore unite nella “Piattaforma nazionale per la mobilità elettrica” con l’obiettivo di veder circolare un milione di vetture elettriche entro il 2020.
Il cancelliere ha ribadito la volontà di fare in modo che ci sia un’auto elettrica ogni 45 vetture, sottolineando la necessità di tecnologie sempre all’avanguardia, sostenibili e che non necessitino di carburanti fossili. Nonostante il governo tedesco non abbia assegnato fondi al piano per la mobilità in questione nè incentivi per l’acquisto di veicoli zero emission le aziende automobilistiche sembrano approvare il progetto: a tal proposito l’amministratore delegato di BMW AG, Norbert Reithofer, ha dichiarato che la Germania attualmente presenta tutte le carte in regola per diventare leader del mercato elettrico “Perché ciò accada i nostri leader politici, insieme con l’industria, devono guardare nella stessa direzione”, ha riferito seguito dal CEO di Volkswagen che, pur appoggiando la dichiarazione di Reithofer, ha chiesto al governo maggiori risorse a sostegno dello sviluppo del mercato dei veicoli elettrici e delle infrastrutture necessarie al loro funzionamento, come le colonnine di ricarica, in modo che vadano a creare una rete di stazioni di ricarica in tutto il paese.