• Articolo , 14 dicembre 2009
  • Metano, due nuovi impianti a Milano e Noviglio

  • Nuovo passo in avanti nel potenziamento della rete di carburanti “puliti” per auto, con l’apertura di due nuovi impianti per il metano, a Milano e a Noviglio (Mi), operativi, rispettivamente, da domani martedì 15 dicembre e da giovedì 17 dicembre. “La messa in servizio di questi nuovi punti di rifornimento – ha detto l’assessore al […]

Nuovo passo in avanti nel potenziamento della rete di carburanti “puliti” per auto, con l’apertura di due nuovi impianti per il metano, a Milano e a Noviglio (Mi), operativi, rispettivamente, da domani martedì 15 dicembre e da giovedì 17 dicembre.
“La messa in servizio di questi nuovi punti di rifornimento – ha detto l’assessore al Commercio, Fiere e Mercati, Franco Nicoli Cristiani – è stata resa possibile grazie al contributo finanziario concesso da Regione Lombardia, a conferma di un’ulteriore sinergia tra pubblico e privato. Abbiamo adottato, infatti, un sistema di incentivazione che mette a disposizione risorse finanziarie sia per gli operatori che intendono installare la colonnina del metano nelle stazioni già esistenti sia per coloro che aprono nuovi punti di rifornimento con questo carburante. Sostenendo i nostri imprenditori, miglioriamo la qualità del servizio a vantaggio di tutti i cittadini”.
L’impianto di Milano è situato in via Amoretti al 93. “Si calcola – ha osservato Nicoli Cristiani – che a Milano circolino approssimativamente un milione di autoveicoli, di cui un quinto non esce praticamente dall’area metropolitana; la disponibilità di metano in quest’area costituisce, quindi, senza dubbio un contributo importante per la mobilità sostenibile”.
L’impianto di Noviglio è localizzato sulla strada provinciale 203 (al km 6+300) ed è esclusivamente dotato del prodotto metano. “Con questo nuovo servizio – ha precisato Nicoli Cristiani – in provincia di Milano sono stati aperti ben 22 punti di rifornimento, di cui 6 nel capoluogo”.
Sono 19 gli impianti a metano entrati in servizio nel 2009.
“Grazie al rapido sviluppo della rete di distribuzione – ha concluso l’assessore – il metano si propone oggi sempre più come una scelta inderogabile sia per il limitato impatto ambientale dei veicoli che utilizzano questo carburante sia perché permette alle famiglie di contenere in modo significativo i costi variabili dell’auto. Per questo motivo vogliamo imprimere un’accelerazione al completamento della rete distributiva di questo carburante sul territorio lombardo, per poter garantire ai cittadini un servizio sempre più capillare ed efficiente”.
“Sono fiducioso – ha concluso l’assessore – che riusciremo entro il 2010 ad arrivare all’apertura di 100 impianti. Fare il pieno di metano in Lombardia sarà sempre più facile”.