• Articolo , 4 maggio 2007
  • Mettete i fiori nei vostri…autobus!

  • Presentati nell’ambito della mostra-fiera sulle eco-energie i prototipi di autobus urbani alimentati ad olio di girasole, frutto di un progetto innovativo promosso dalla Regione Toscana

Parte oggi la kermesse nazionale Agrienergie, evento dedicato alle energie rinnovabili in programma ad Arezzo fino a domenica 6 maggio al Centro Affari e Convegni. Presentati nello stand Arsia i nuovi autobus ad olio di girasole, che andranno ad affiancare i mezzi pubblici della provincia di Siena, e che costituiscono il primo vero esempio in Italia di “filiera chiusa”, ovvero dalla produzione fino all’utilizzo del biodiesel. La sperimentazione si inserisce all’interno del “Progetto pilota per lo sviluppo integrato delle energie rinnovabili dal settore agroforestale”, promosso dalla Regione Toscana e finanziato nell’ambito di un bando della Fondazione MPS; il programma d’intervento interessa circa 150 ettari coltivati a girasole, coinvolge 5 aziende locali e garantirà biocarburante, in miscela al 25%, utile per muovere 10 mezzi pubblici, tra autobus delle linee urbane ed extraurbane e mezzi speciali della società senese che si occupa della raccolta dei rifiuti. (fonte Arezzoweb.it)