• Articolo , 15 settembre 2008
  • Mezzi pubblici: Regione Piemonte paga 53% ticket a dipendenti

  • Incentivare l’uso dei mezzi pubblici. Con questo obiettivo la giunta della Regione Piemonte ha approvato una delibera per finanziare con lo stanziamento di 847 mila euro (247 mila da risorse proprie), il 53 per cento del costo dell’abbonamento per i dipendenti pubblici che useranno i mezzi pubblici per andare al lavoro. Il provvedimento partira’ tra […]

Incentivare l’uso dei mezzi pubblici. Con questo obiettivo la giunta della Regione Piemonte ha approvato una delibera per finanziare con lo stanziamento di 847 mila euro (247 mila da risorse proprie), il 53 per cento del costo dell’abbonamento per i dipendenti pubblici che useranno i mezzi pubblici per andare al lavoro. Il provvedimento partira’ tra ottobre e novembre prossimi. “Siamo tra le prime regioni in Italia che ha fatto questa scelta – ha spiegato l’assessore all’ambiente Nicola de Ruggiero in conferenza stampa – l’iniziativa rientra nell’accordo con il ministero dell’ambiente per la lotta al’inquinamento”. La regione Piemonte ha gia’ sperimentato una formula piu’ o meno analoga con le aziende che avevano accettato di pagare il 20 per cento del costo degli abbonamenti dei loro dipendenti che sceglievano di andare al lavoro con mezzi pubblici. “Ora abbiamo deciso di estendere la formula ai dipendenti regionali. Secondo le nostre previsioni – ha aggiunto De Ruggiero – prevediamo il coinvolgimento di circa 1.300 persone su 2.700 dipendenti”. Il 53 per cento del costo dell’abbonamento sara’ pagato dalla Regione, il 47 per cento dal dipendente che si vedra’ la cifra trattenuta dalla busta paga.