• Articolo , 2 novembre 2010
  • Minervini, Nicastro e Sasso a settimana Unesco per sviluppo sostenibile

  • Promuovere nuovi modi di interpretare e vivere gli spazi collettivi che riescano a soddisfare le esigenze di mobilità delle società contemporanee senza compromettere la qualità della vita, la salute e le risorse vitali per l’umanità. È questo l’obiettivo dell’edizione 2010 della settimana Unesco di Educazione allo sviluppo sostenibile, che si terrà dall’8 al 14 novembre […]

Promuovere nuovi modi di interpretare e vivere gli spazi collettivi che riescano a soddisfare le esigenze di mobilità delle società contemporanee senza compromettere la qualità della vita, la salute e le risorse vitali per l’umanità. È questo l’obiettivo dell’edizione 2010 della settimana Unesco di Educazione allo sviluppo sostenibile, che si terrà dall’8 al 14 novembre e sarà dedicata proprio al tema della mobilità, nell’ambito del “Decennio dell’educazione allo sviluppo sostenibile” proclamato per il periodo 2005-2014 dall’Assemblea generale dell’Onu. La Regione Puglia ha aderito alla settimana Unesco mettendo in rete diverse azioni per l’educazione alla sostenibilità che intersecano realtà istituzionali, associative e del mondo scolastico. Il programma sarà presentato nel corso di una conferenza stampa giovedì 4 novembre alle 10 nella sede dell’Arpa Bari (Corso Trieste, 27) alla quale interverranno l’assessore regionale Infrastrutture e Mobilità Guglielmo Minervini, l’assessore regionale alla Qualità dell’Ambiente Lorenzo Nicastro, l’assessore regionale al Diritto allo Studio Alba Sasso, il prof. Giorgio Assennato, direttore generale ARPA Puglia, Maria Pia Veronico (Ufficio Scolastico Regionale Puglia), Francesco Tarantini (presidente Legambiente Puglia).