• Articolo , 23 novembre 2007
  • Mini eolico, la rivoluzione del Ropatec

  • La prossima settimana sarà presentato un impianto mini eolico fortemente innovativo, che potrebbe aprire, all’energia prodotta con il vento, nuovi mercati e nuove fasce di utilizzatori.

E’ il primo mini impianto eolico, in Italia, capace di una potenza di 20Kw e sarà presentato il prossimo 27 novembre nello stabilimento “Pejo”, alla presenza del ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio. L’impianto, che andrà in funzione dopo dodici anni di ricerca, è un novità, non solo per il nostro paese, ma anche a livello mondiale ed è stato soprannominato Big Star. La caratteristica del “Ropatec Windrotor” consiste nella tecnologia ad “assi verticali” che ruota indipendentemente dalla direzione del vento, funzionando anche con brezze di tre metri al secondo, in assoluto silenzio e richiedendo una manutenzione minima. Tutto ciò lo rende particolarmente adatto a piccole realtà come gli agriturismi, ai coltivatori diretti e alle strutture edili di dimensioni contenute. All’inaugurazione di martedì prossimo parteciperanno Lorenzo Dellai, Presidente della Regione e della Provincia Autonoma di Trento, Luis Durnwalder, Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano, Alberto Pacher, Sindaco di Trento, Luigi Spagnolli, Sindaco di Bolzano e, ovviamente, l’Amministratore delegato della Ropatec, Robert Niederkofler. (fonte ropatec srl)

.