• Articolo , 15 settembre 2011
  • MINURVI, al centro degli incontri il climate change

  • Un’Assemblea e un Forum per rivedere le politiche climatiche e per decidere gli interventi da effettuare nell’housing, dando spazio a efficienza energetica e nuove tecnologie

(Rinnovabili.it) – Continueranno fino a domani i colloqui iniziati ieri nell’ambito della *XX Assemblea generale del Coordinamento e cooperazione intergovernativa in America Latina e Caraibi* (MINURVI). Le esperienze sul cambiamento climatico e sui disastri naturali saranno al centro degli incontri tra ministri, segretari, direttori nazionali e capi di delegazioni provenienti dai 16 paesi della regione che stanno prendendo parte all’evento. I rappresentanti di paesi come Cuba, Panama, El Salvador, Messico, Costa Rica e Cile, hanno presentato il documento “Cambiamenti climatici e catastrofi naturali” descrivendo l’andamento di fenomeni tra cui uragani e terremoti. Gli incontri coincidono con il *Forum latinoamericano dei Ministri e delle Alte Autorità della Casa e dello Sviluppo urbano*, evento preparatorio al XXI Vertice Iberoamericano dei Capi di Stato e di Governo che si svolgerà a Luque il 28 e 29 ottobre prossimi con l’intento di risolvere la problematica della mancanza di case con l’obiettivo di realizzare almeno 15mila abitazioni ogni anno seguendo criteri energetici innovativi, dando spazio a tecnologie di ultima generazione che portino all’aumento del risparmio sia economico che energetico.
L’evento di Asuncion, che si concluderà domani, vedrà la firma della “Dichiarazione di Asuncion”:http://mitur.gob.sv/wp-content/uploads/downloads/2011/05/DECL-RMS-TUR-011-E029.pdf redatta nel maggio scorso e contenente gli impegni economici e di sviluppo dei paesi firmatari.