• Articolo , 15 gennaio 2010
  • Mobilità elettrica: prove su strada per il Quebec

  • In Canada il prossimo autunno 50 veicoli i-MiEV testeranno il clima ed apriranno le porte della provincia all’eco-mobilità

(Rinnovabili.it) – La compagnia elettrica Hydro-Québec sta collaborando con la Mitsubishi Motors per testare le prestazioni di 50 veicoli completamente elettrici sui rigori del clima canadese, misurando nel contempo le esigenze regionali per le infrastrutture di ricarica. Con un investimento di 4,4 milioni dollari il progetto, che a detta degli organizzatori sarà la più grande prova su strada mai effettuata nel Paese, prevede di prendere il via il prossimo autunno presso la struttura di ricerca Boucherville della stessa utility provinciale. “Questo ci consentirà di migliorare la nostra conoscenza della tecnologia e della sua integrazione alla nostra rete elettrica, e ci aiuterà a pianificare l’infrastruttura di ricarica necessaria per abitazioni, uffici e luoghi pubblici”, ha detto Thierry Vandal, amministratore delegato di Hydro-Quebec.
Il progetto coinvolgerà oltre all’utility ed al costruttore di automobili anche comune e imprese locali che integreranno la Mitsubishi i-MiEV, auto rigorosamente ‘all electric’, nelle loro flotte.
Precursore sulle altre provincie in termini di mobilità sostenibile in realtà non meraviglia che sia proprio il Quèbec a dare prova di virtù; è stata infatti fra tutte le altre la prima ad adottare gli standard rigorosi della California sulle emissioni delle auto. Le nuove norme sono entrate in vigore questo 14 gennaio e stabiliscono limiti più severi in materia di gas a effetto serra sia delle autovetture che degli autocarri leggeri.