• Articolo , 12 dicembre 2007
  • Mobilità sostenibile: arriva lo Spaventatraffico

  • Parte una serie di eventi, manifestazioni e progetti del comune di Bisceglie a favore di scelte sostenibili nella mobilità

Nell’ambito delle attività di gestione il Comune di Bisceglie e l’Agenzia per l’Ambiente del PTO/NBO organizzano una campagna di sensibilizzazione sulla mobilità sostenibile in collaborazione con il Centro Regionale di Educazione Ambientale dell’Assessorato all’Ecologia della Regione Puglia e Euromobility Associazione Nazionale dei Mobility Manager. “Troppo spesso diamo per scontato che l’automobile sia il solo mezzo per muoverci in città -sostiene l’Assessore all’Ambiente Enzo di Pierro – Forse, a pensarci bene, potremmo trovare diverse occasioni in cui una passeggiata a piedi o in bicicletta potrebbe sostituire l’auto, e qualche volta essere anche più rapida e gradevole. L’Amministrazione Comunale, attraverso il CEA, è impegnata sui temi dell’educazione alla sostenibilità e questa iniziativa è solo il primo passo verso una serie di interventi finalizzati al riordino dei comportamenti individuali legati all’ambiente”. La campagna, la cui apertura è prevista per giovedì 13 dicembre, prevede diverse iniziative tra cui: il Piedibus, un progetto per incentivare i più piccoli alla mobilità dolce attraverso carovane umane accompagnate e presidiate da negozi amici come punti di riferimento lungo i percorsi urbani, un concorso fotografico sulla mobilità sostenibile “Eppur si muove”, ed una serie manifestazioni che si muoveranno nella città, coinvolgendo differenti spaccati della comunità, a partire dalle numerose associazioni locali partner della campagna. (Fonte Bisceglielive)