• Articolo , 20 dicembre 2007
  • Mobilità sostenibile: Bologna la città più ecologica

  • 50 le città monitorate. Bologna si classifica prima, Napoli e Roma hanno i primati negativi di auto inquinanti e boom di veicoli circolanti. I risultati peggiori al Sud

Il sondaggio realizzato da Euromobility e Kyoto Club, “Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città” ha incoronato Bologna regina della eco-mobilità in Italia. Per stilare la classifica sono stati presi ad esame vari fattori: soluzioni innovative per la mobilità, come car e bike sharing, car pooling e taxi collettivi; la presenza di mezzi alimentati da combustibili alternativi; le piste ciclabili presenti; le ZTL e le corsie preferenziali, lo stato dei mezzi pubblici e gli strumenti adottati per la pianificazione del traffico.
Subito dopo Bologna seguono Parma, Modena, Milano e Venezia. La capitale conquista solo un 12° posto, parimerito con Verona. La maglia nera spetta a Giugliano in Campania, L’Aquila, Siracusa, Sassari e Taranto.
Napoli poi ha il primato negativo per il numero di auto inquinanti (Euro 0) ancora in circolazione, mentre Roma è in testa per il boom di veicoli circolanti, più di 70 auto ogni 100 abitanti.
Siracusa è la città in cui il Pm10 massimo consentito è stato superato per più giorni durante l’anno (ben 280) e Perugia ha il primato per presenza di biossido di azoto. (fonte Ansa)