• Articolo , 5 febbraio 2008
  • Mobilità sostenibile: la Seat si muove in treno

  • La casa automobilistica spagnola effettua un investimento da 6,8 milioni di euro in favore della riduzione delle emissioni di CO2. Due progetti all’insegna della salvaguardia ambientale.

La casa automobilistica spagnola SEAT fa parlare di se in tema di mobilità sostenibile. Dopo la messa in produzione di auto a basse emissioni di CO2, l’obiettivo è adesso quello di trasportare le auto prodotte attraverso i treni. Questo metodo eviterebbe il congestionamento del traffico stradale dovuto ai mezzi pesanti ed inoltre favorirebbe la riduzione di emissioni di CO2. La compagnia ha già stipulato un accordo con il Governo catalano e l’Autorità Portuale di Barcellona. La previsione di SEAT è ottima: il trasporto attraverso i treni assorbirà ben il 70% dei trasporti che, ad oggi, la compagnia effettua su gomma dal proprio stabilimento allo scalo marittimo della città. Ma l’impegno del marchio va oltre. Un ulteriore progetto proposto è quello di installare pannelli solari su alcuni degli edifici dello stabilimento della casa automobilistica con relativa produzione di energia pulita.