• Articolo , 20 gennaio 2010
  • Mobilità sostenibile: Renault firma il progetto VERT

  • L’isola francese di Reunion è stata scelta per testare veicoli elettrici con l’intento di dimostrare che la loro produzione di CO2 è inferiore alle emissioni di veicoli termici e ibridi

(Rinnovabili.it) – Alla presenza del Presidente francese Nicolas Sarkozy la Renault ha firmato una lettera di intenti con altri partner (EDF, Groupe Bernard Hayot, Total Réunion, GE Money and the GERRI agency) in merito al progetto VERT, acronimo di Electric Vehicle for a Technological Reunion.
Il documento stabilisce il piano di lavoro di quello che è fondamentalmente un esperimento: testare 50 veicoli elettrici dotando l’isola di Reunion delle necessarie stazioni di ricarica alimentate con l’utilizzo di energie rinnovabili, come ad esempio il fotovoltaico.
L’idea di fondo del progetto è dimostrare che le emissioni di CO2 dei veicoli elettrici sul territorio è inferiore rispetto all’attuale utilizzo di veicoli a combustione termica e di quelli ibridi, sperimentando una rete di infrastrutture adatta a soddisfare i bisogni degli spostamenti all’interno di un territorio, quello di Reunion, abbastanza ridotto. In questo modo sarà possibile acquisire importanti dettagli e dinamiche relative ad un ipotetico inserimento di veicoli elettrici nelle flotte aziendali, ma anche comprendere come i veicoli elettrici potrebbero soddisfare al meglio i bisogni dei privati.