• Articolo , 13 novembre 2008
  • Mondiali di Baseball Roma 2009, all’insegna della eco-sostenibilità

  • Il Ministro dell’Ambiente Prestigiacomo promuove i Mondiali di Baseball Roma 2009 ‘green event’ dell’anno, auspicando una virtuosa collaborazione futura con tutto il sistema dello sport

I Mondiali di Baseball 2009 a Roma non rappresenteranno solo un grande evento sportivo, ma un forte messaggio da parte del mondo del sport nei confronti della sostenibilità ambientale promuovendosi come testimonial d’eccezione di comportamenti, stili di vita e buone pratiche amiche dell’ambiente. Alcune delle misure previste sono la raccolta differenziata dei rifiuti dentro e attorno agli stadi, l’adozione di mezzi di trasporto a basso impatto ambientale per i collegamenti interni, l’installazione di sistemi di produzione di energia tramite la tecnologia solare o geotermica e conseguente razionalizzazione energetica e di risparmio dell’acqua. Intervenendo alla cerimonia di presentazione dei Campionati di Baseball 2009, il Ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, ha dichiarato che “il Ministero dell’Ambiente accompagnerà il Comitato organizzatore premiando la scelta di caratterizzare questi campionati mondiali come ‘Green event‘, una manifestazione a spiccata sensibilità ambientale certificata con il protocollo ISO 14001”. Il Ministro si fa forte dei valori comuni che caratterizzano il mondo dello sport e la difesa ambientale come la scelta di una vita sana a contatto con la natura, promuovendo un gemellaggio strategico da valorizzare e incentivare nell’ottica di una collaborazione futura orientata alla sostenibilità ambientale e che preveda un sodalizio forte e duraturo associando attività sportiva e tutela dell’ecosistema.