• Articolo , 22 agosto 2007
  • Moratti. ticket sulla circolazione in centro

  • Il sindaco milanese si dice certa che sulla questione del ticket per le auto in centro non tornerà indietro, perché serve a salvaguardare la salute di tutti i cittadini. Il via é previsto per l’autunno

Letizia Moratti chiarisce che per lei il benessere viene prima di tutto e sottolinea che, causa del Pm10, a Milano l’aspettativa di vita è inferiore alle altre città. Il ticket, cioé un biglietto da pagare per entrare in città, suscita polemiche, ma ormai dovrebbe essere vicino: metà ottobre o primo gennaio. Ma quel che sembra certo é che non si tornerà indietro. E il sindaco spiega: “Non è una tassa, é solo uno dei trenta interventi, per 3,3 miliardi di euro, per garantire la salute e la mobilità dei milanesi. E la salute dei cittadini non è né di destra né di sinistra”.
E poi ricorda che a novembre c’é stato un sondaggio sulla questione in cui il 60,9 dei milanesi ha votato sì al provvedimento e solo il 34,7 no.
E per essere più chiara: “Esiste una responsabilità da parte del sindaco e degli assessori rispetto alla salute dei cittadini – ribadisce la Moratti – L’Italia è stata messa in mora dalla Ue proprio sull’inquinamento. In particolare la Lombardia. È nostro dovere intervenire e mettere in atto tutti quei provvedimenti che servono a garantire la salute dei cittadini”. Tra gli elementi di questa serie di interventi il sindaco elenca il potenziamento del trasporto pubblico, del car sharing, il raddoppio dei parcheggi di interscambio, l’abbattimento dell’inquinamento delle caldaie, le piste ciclabili. (fonte ViviMilano.it Cds)