• Articolo , 9 luglio 2008
  • Mozambico: Moncada firma l’accordo per la produzione di biodisel

  • Il gruppo agrigentino sottoscrive un accordo al fine di sviluppare nel Paese africano coltivazioni per la produzione di biodisel e olio vegetale

All’interno dell’iniziativa organizzata da Ice, Simest e Assafrica, che vede alla guida il sottosegretario allo Sviluppo Economico Adolfo Urso, è stato firmato un accordo tra il gruppo Moncada Energy di Agrigento e i rappresentanti della Petromoc, la maggiore impresa di distribuzione di combustibile in Mozambico, e la 3 T Servizi del Mozambico. Tale accordo porterà all’avvio di coltivazioni dalle quali saranno prodotti in loco biodiesel e olio vegetale. L’investimento, da 15 milioni di dollari, prevede l’occupazione di 500 addetti locali e 30 tecnici italiani. L’area destinata a tali coltivazioni è pari a 10 mila ettari, destinati a piante oleaginose e alla “jatropha”, nota per gli olii vegetali da essa estraibili ai fini della combustione. “L’iniziativa sarà seguita da altre analoghe, nello spirito della nostra impresa di mettere a disposizione di questo e di altri importanti Paesi africani strumenti economici, formazione professionale e supporto tecnologico per favorire lo sviluppo di un’economia rurale moderna e capace di migliorare il benessere della popolazione. – ha dichiarato Salvatore Moncada, amministratore della Moncada Energy Group – Vogliamo anche fornire l’occasione di far partire dall’Africa una ecologica risposta ai crescenti costi del petrolio e dei derivati, offrendo al mondo un’alternativa che non incide sui costi delle materie prime vegetali e, quindi, degli alimenti principali quali il pane e i cereali”.