• Articolo , 2 luglio 2010
  • MW.FEP inaugura l’impianto fotovoltaico di Ronchi Dei Legionari

  • MW.FEP, attiva nel Contract Manufacturing, in conto lavoro o in fornitura piena, di apparecchiature elettroniche, elettriche ed elettromeccaniche, inaugura venerdì 2 luglio il nuovo impianto fotovoltaico presso la propria sede di Ronchi dei Legionari. Al taglio del nastro inaugurale interverranno il Governatore del Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo, esponenti del mondo industriale e della ricerca […]

MW.FEP, attiva nel Contract Manufacturing, in conto lavoro o in fornitura piena, di apparecchiature elettroniche, elettriche ed elettromeccaniche, inaugura venerdì 2 luglio il nuovo impianto fotovoltaico presso la propria sede di Ronchi dei Legionari. Al taglio del nastro inaugurale interverranno il Governatore del Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo, esponenti del mondo industriale e della ricerca e rappresentanti di altri enti pubblici territoriali.

Con una potenza di 1.5 megawatt, l’impianto è tra i più innovativi della Regione Friuli-Venezia Giulia per l’ottimizzazione della resa energetica e rappresenta un importante investimento da parte di MW.FEP, in termini sia di professionisti coinvolti (ingegneri e tecnici) sia di collaborazioni strette con il DIEGM – Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica – dell’Università degli Studi di Udine ed il Centro di Ricerca Austriaco AIT – Austrian Institute of Technology. Grazie a queste sinergie strategiche è stato possibile realizzare anche un “Inverter Test Lab”, un laboratorio di ricerca e sviluppo interamente dedicato alle energie rinnovabili, per misurare le prestazioni e testare le funzionalità degli inverter e dei pannelli fotovoltaici.

Il sistema di Ronchi dei Legionari è composto da due “sotto-impianti”: il primo, di tipo integrato e parzialmente integrato, da 503 kWp è destinato all’autoconsumo del sito produttivo di MW.FEP con una produzione annua di energia pulita pari a 540mila kWh; il secondo, di tipo non integrato e collocato a terra, da 989 kWp è rivolto alla vendita con una produzione di 1 milione 80 kWh annui. In circa 25 anni, l’impianto permetterà di ridurre nell’atmosfera le emissioni di 20mila tonnellate di anidride carbonica (CO2) e di altre sostanze inquinanti.

L’impianto fotovoltaico è l’elemento chiave della strategia aziendale di sostenibilità energetica, un’ulteriore conferma dell’impegno verso un’innovazione sostenibile che promuove la tecnologia per l’efficienza energetica e la tutela dell’ambiente. MW.FEP si posiziona, dunque, come una best practice nel panorama delle industrie italiane e si presenta come un’azienda dinamica e punto di riferimento per l’economia del Nord-Est, contribuendo sensibilmente alla crescita della produzione di energia da fonti rinnovabili per l’intera Regione.