• Articolo , 17 settembre 2007
  • Napoli: bioarchitettura nei quartieri popolari

  • Riqualificare un rione popolare tramite l’architettura sostenibile. Questo l’intento di un concorso di idee bandito dall’IACP del Comune di Napoli

L’Istituto Autonomo per le Case Popolari della Provincia di Napoli bandisce un concorso di idee aperto con l’intento di selezionare proposte di impostazione progettuale di riqualificazione che introducano i principi costruttivi della bioarchitettura: il rispetto e l’integrazione con l’ambiente naturale, il controllo dei consumi di energia, l’impiego di materiali e tecniche non inquinanti e non nocive per la salute dell’uomo, la sostenibilità sociale ed economica, l’innovazione.
In particolare le proposte progettuali dovranno soddisfare i seguenti obiettivi generali:
• Uso razionale delle risorse climatiche ed energetiche: valorizzare le risorse naturali e le fonti energetiche rinnovabili;
• Uso razionale delle risorse idriche: garantire il risparmio e l’uso corretto della risorsa idrica;
• Controllo delle caratteristiche nocive dei materiali da costruzione: ridurre le fonti di inquinamento ambientale e tutelare la salute dell’uomo;
• Bio-edilizia ed Ecologia urbana: garantire il miglioramento della qualità ambientale ed abitativa;
• Benessere ambientale: promuovere le condizioni che favoriscano l’instaurarsi di un rapporto tra individuo e ambiente che garantisca livelli di confort accettabili.
Il plico contenente la richiesta di partecipazione, gli elaborati e la documentazione amministrativa dovrà pervenire entro le ore 12,00 del giorno 5 novembre 2007. La conclusione dei lavori della Giuria avverrà entro il 19/11/2007 e la consegna dei premi avverrà nel il giorno 22 novembre 2007, nel corso delle celebrazioni per il “Centenario dell’ Ente”. (fonte Archiportale.com)