• Articolo , 19 dicembre 2007
  • Napoli trionfa al Polymerchallenge

  • Ricercatori di Napoli si aggiudicano un premio da 300.000 euro con un progetto su schiume isolanti

La terza edizione di Nanochallege e Polymerchallenge 2007, business plan competition, organizzata a livello mondiale da Veneto Nanotech, è stata vinta, nella categoria dei materiali polimerici avanzati, da un team dell’Università di Napoli (Hypucem), formato da quattro ricercatori, due del Cnr e due della Federico II. La soluzione tecnologica proposta da Hypucem è una speciale schiuma di materiale ibrido, a base poliuretanica, che può essere spruzzata direttamente sui muri di casa e ridurre in questo modo del 30% la dispersione di calore e la diffusione di rumore. La novità del nuovo materiale è quella di mettere insieme le proprietà del cemento e quelle delle schiume polimeriche: è infatti dura, resistente al fuoco e all’acqua, ma allo stesso tempo è in grado di fornire isolamento termo-acustico all’edificio. Ai vincitori, premiati ieri a Padova, è andato un premio di 300.000 euro. Per il team di Hypucem, tutti italiani e provenienti da diverse università del Sud Italia, si tratta adesso di dar vita ad un’azienda, che in questo caso avrà la sede a Napoli all’interno del Distretto IMAST e che dovrà essere in grado di far percepire al mercato il valore innovativo del nuovo materiale. (fonte Nanotech)