• Articolo , 8 ottobre 2008
  • Nasce a Prato cooperativa produzione da rinnovabili

  • Nasce a Prato la prima cooperativa per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Grazie alla promozione di Ener (Ente Nazionale Energie Rinnovabili), si e’ costituita una cooperativa con lo scopo di diffondere la produzione di energia da fonti rinnovabili. “Si sta lentamente diffondendo la consapevolezza che la costruzione di piccoli impianti alimentati con fonti […]

Nasce a Prato la prima cooperativa per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Grazie alla promozione di Ener (Ente Nazionale Energie Rinnovabili), si e’ costituita una cooperativa con lo scopo di diffondere la produzione di energia da fonti rinnovabili. “Si sta lentamente diffondendo la consapevolezza che la costruzione di piccoli impianti alimentati con fonti rinnovabili siano una risposta concreta e sostenibile ai problemi di carenza energetica; non inquinano e risultano vantaggiosi dal punto di vista economico”, ha detto Giovanni Scorziello presidente di Enercoop Prato. Alla domanda perche’ una cooperativa? Scorziello ha sottolineato che “la cooperativa e’ un’impresa nella quale il fine e’ il fondamento dell’agire economico ed il soddisfacimento dei bisogni della persona (il socio): alla base della cooperativa c’e’ dunque la comune volonta’ dei suoi membri di tutelare i propri interessi di consumatori, lavoratori, agricoltori, operatori culturali, ecc. La cooperativa e’ retta e disciplinata secondo il principio della mutualita’ prevalente, senza finalita’ speculative e ha per scopo quello di far conseguire ai soci il vantaggio economico di contrarre con la societa’, scambi attinenti l’oggetto sociale, a migliori condizioni rispetto a quelle di mercato”. Per associarsi a Enercoop in qualita’ di socio sovventore la quota minima e’ 500 Euro. L’ammortamento e’ ventennale e in questo periodo di tempo si ricevera’ una rivalutazione annuale del 5%, che sara’ consentita grazie agli introiti derivati dalla vendita dell’energia prodotta, che sara’ ceduta a Enel o a un altro gestore. Il socio ha comunque la facolta’ di recedere dopo tre anni e di essere liquidato. Enercoop ha come partner tecnologico Energesco e intende realizzare sul territorio piccoli e medi impianti fotovoltaici fino a 1 Mw di potenza.