• Articolo , 6 luglio 2010
  • Nasce Planit Valley, l’eco-community portoghese

  • Dalla Lettera di intenti strategici tra Cisco e Living PlanIT prende vita il progetto per un modello urbano intelligente e sostenibile

(Rinnovabili.it) – Dall’incontro tra il leader mondiale del networking e una start up focalizzata nell’ambito delle tecnologie rinnovabili ha preso forma un particolare progetto urbano disegnato appositamente per il territorio portoghese. L’accordo firmato in questi giorni da Cisco e la società Living PlanIT determinerà la nascita, proprio accanto alla poco sostenibile città di Porto, di _Planit Valley_, un’eco-community sperimentale ed intelligente alla ricerca del minimo impatto ambientale e di uno stile di vita più verde.
Ad essere coinvolti saranno in tutto 17,5 km quadrati nel comune settentrionale Paredes, territorio fertile per realizzare case ad alto risparmio energetico che abbattano i loro consumi elettrici ed idrici in porzione superiore al 50%.
Cisco fornirà i sistemi di connessione, l’infrastruttura di rete e i sistemi operativi, parte integrante di Planit Valley a partire dal cablaggio con milioni di sensori per la registrazione in tempo reale di dati ed informazioni che aiutino la municipalità a gestire le zone urbane, mantendo la comunità sempre connessa.
Ma soprattutto Planit Valley è stata progettata per essere un centro di innovazione a livello globale in tema di sostenibilità, da sviluppare e gestire in collaborazione con alcune delle società leader a livello globale, il mondo della ricerca e le istituzioni. L’eco-community servirà pertanto anche a sviluppare, perfezionare e sperimentare nuove tecnologie da portare successivamente sul mercato. Il progetto procederà attraverso 25 fasi, la prima delle quali è prevista per quest’anno.