• Articolo , 20 aprile 2009
  • Ne-Nomisma energia stabilisce a Foggia la propria sede per il Sud Italia

  • Ad affermarlo è Alessandro Bianchi, amministratore delegato e socio fondatore di NE assieme a Davide Tabarelli, presidente della società che ha nell’istituto di ricerca Nomisma il proprio azionista di riferimento.

Foggia e la Capitanata diventano la base logistica di NE-Nomisma Energia per lo sviluppo delle proprie attività nel Sud dell’Italia; vale a dire “nell’area del Paese in cui più elevate sono le potenzialità di sviluppo della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, al pari delle necessità di competenze interdisciplinari che sostengano e affianchino i decisori, pubblici e privati, in processi decisionali tecnici e sociali particolarmente complessi”.
Ad affermarlo è Alessandro Bianchi, amministratore delegato e socio fondatore di NE assieme a Davide Tabarelli, presidente della società che ha nell’istituto di ricerca Nomisma il proprio azionista di riferimento.
La scelta di attivare nel capoluogo dauno la sede operativa per il Mezzogiorno ha, innanzitutto,
motivazioni logistiche riconducibili al ruolo di ‘area cerniera’ che la Capitanata ha storicamente assunto nei collegamenti tra le sponde Est (Puglia) ed Ovest (Campania-Basilicata) e tra le zone più centrali (Molise) e più meridionali (Calabria).
Proprio in provincia di Foggia, peraltro, NE opera con costanza da diversi anni a questa parte, avendo realizzato il Piano Regolatore per gli Impianti Eolici di Cerignola, di Orsara di Puglia ed essendo attiva nei team di pianificazione sulle energie rinnovabili della Provincia di Foggia e sulla gestione dei rifiuti nell’ATO FG/4.
Infine, con l’attivazione della sede foggiana si realizza un’interessante partnership tra Nomisma Energia, società leader in Italia per la ricerca e la consulenza in campo energetico, e VEGA, società leader a livello provinciale nel settore dei sistemi informativi territoriali.
“Riteniamo che aver individuato Foggia quale prima sede operativa decentrata rappresenti un’opzione strategica per noi come per il territorio in cui vogliamo operare con maggiore costanza e, speriamo, gradimento – afferma Giuseppe Mastropieri, coordinatore della nuova unità – Il nostro investimento, infatti, punta anche alla valorizzazione di competenze e professionalità esistenti, con l’obiettivo di accrescere la qualità complessiva delle relazioni con i portatori di interesse pubblici e privati”.
In occasione dell’inaugurazione della sede di NE Nomisma Energia (c.so Cairoli, 25), le attività e i programmi di sviluppo della società saranno presentate dettagliatamente nel corso di una conferenza stampa in programma giovedì 23 aprile, ore 10.00, a cui parteciperà il Prof. Alessandro Bianchi, amministratore delegato di NE Nomisma Energia e Giuseppe Mastropieri, responsabile dell’Area Fonti Rinnovabili del centro studi.