• Articolo , 23 aprile 2010
  • Nel 2010 nessun rialzo per i costi d’investimento nelle rinnovabili

  • Ancora molto alti rispetto al 2007 i costi di project financing nel campo della produzione di energia da fonti pulite. Ma per quest’anno, assicurano gli analisti, saranno stabili

(Rinnovabili.it) – I costi della finanza di progetto per la produzione di energia da fonti rinnovabili rimarranno stabili per quest’anno. E’ quanto avrebbe rilevato un’indagine condotta della banca dei Paesi Bassi, _Rabobank_, che ha analizzato il complesso dell’andamento dei costi annuali dei finanziamenti. Costi che, però, *rimangono ancora a livelli molto superiori rispetto al 2007*. L’effetto mondiale della crisi finanziaria, infatti, ha spinto verso l’alto questi indici, ma la buona notizia è che per i prossimi mesi non sono attesi rialzi.
Intervistato dall’agenzia _Reuters_, il presidente del settore energie rinnovabili e finanziamenti industriali di Rabobank, Marcel Gerritsen, ha sottolineato: “Abbiamo registrato un piccolo aumento nel numero di banche che stanno facendo investimenti ma non abbiamo visto pressioni sui margini di costo”. In tutti i casi gli analisti prevedono che il volume di project financing per la produzione ‘verde’ aumenterà quest’anno in misura considerevole. “Ad esempio – ha detto Gerritsen – ci sono molti progetti di impianti off shore che saranno sul mercato entro quest’anno e che, proprio a causa della loro grandezza, richiedono un indebitamento consistente”. Gli investimenti in energie rinnovabili, a livello globale, sono calati solo lo scorso anno del 6,5%, il dato più negativo degli ultimi sei anni. Un trend negativo generato soprattutto dalle conseguenze su scala mondiale del blocco dei mercati di credito.