• Articolo , 28 marzo 2008
  • Nestlè condanna i biocarburanti

  • L’industria alimentare continua la sua battaglia contro i biocombustibili. L’ultimo attacco arriva da Peter Brabeck, a capo del colosso Nestlè: “Se vogliamo sostituire il 20% dei bisogni crescenti in prodotti petroliferi con i biocarburanti, come è previsto, non ci sarà più niente da mangiare”, ha dichiarato in un’intervista. “Accordare sovvenzioni enormi per produrli è inaccettabile […]

L’industria alimentare continua la sua battaglia contro i biocombustibili. L’ultimo attacco arriva da Peter Brabeck, a capo del colosso Nestlè: “Se vogliamo sostituire il 20% dei bisogni crescenti in prodotti petroliferi con i biocarburanti, come è previsto, non ci sarà più niente da mangiare”, ha dichiarato in un’intervista. “Accordare sovvenzioni enormi per produrli è inaccettabile moralmente ed irresponsabile”. A condividere i dubbi sull’opportunità di imporre l’uso del 10% di biocarburanti entro il 2020 arrivano anche dalla Gran Bretagna e dalla Germania.