• Articolo , 19 gennaio 2011
  • New Jersey: ventata di modernità per una fattoria grazie al fotovoltaico

  • Il geologo Phil Duran dimostra la sua passione per le energie rinnovabili con un’innovazione avveniristica: la sua fattoria dell’800 può ora contare su un importante sistema fotovoltaico che garantirà i principali servizi energetici.

(Rinnovabili.it) – Può un’abitazione costruita nel XIX secolo rappresentare una proiezione importante verso il futuro? La risposta è affermativa, soprattutto se la questione viene esaminata dal punto di vista delle energie rinnovabili, così come sta accadendo nel New Jersey, più precisamente nell’antica casa di Phil Duran. L’uomo, nativo di Lawrence nonché geologo di professione, ha deciso infatti di installare un sistema fotovoltaico nel proprio tetto, un’occasione irripetibile per trasformare il suo casale in una vero e proprio edificio avveniristico. Il processo di ammodernamento non è comunque cominciato di recente, ma risale ai tempi in cui lo stesso Duran era uno studente liceale; in quegli anni è maturata la convinzione che un sistema di pannelli solari in una casa simile fosse la soluzione più giusta ed essenziale. Il progetto è poi giunto a maturazione in questi ultimi giorni, quando sono stati installati ben 130 moduli, equamente suddivisi tra i due fienili della proprietà immobiliare: la fattoria “verde” funziona perfettamente e può già vantare una buona autosufficienza per quel che riguarda l’energia elettrica, l’acqua calda e i riscaldamenti, tre elementi fondamentali per l’abitazione, se non altro in queste rigide giornate invernali per gli Stati Uniti. Si tratta di un esempio illuminante di quali confini siano capaci di valicare le energie rinnovabili, tanto che lo stesso Duran è riuscito a sfruttare persino l’elettricità in eccesso, la quale viene usata per ricaricare la sua auto elettrica, un altro acquisto che non poteva mancare in questo posto.