• Articolo , 14 maggio 2010
  • NextEnergy Capital conclude impianto fotovoltaico da 1 MWp in Puglia

  • NextEnergy Capital, la primaria banca d’affari londinese specializzata nel settore delle energie rinnovabili in Europa, ha concluso la realizzazione di un impianto fotovoltaico fisso a terra da circa 1 MWp a San Giorgio Jonico in Provincia di Taranto, attraverso la società operativa NextPower 8 (NP8). L’investimento nell’operazione è stato finanziato attraverso un contratto di leasing […]

NextEnergy Capital, la primaria banca d’affari londinese specializzata nel settore delle energie rinnovabili in Europa, ha concluso la realizzazione di un impianto fotovoltaico fisso a terra da circa 1 MWp a San Giorgio Jonico in Provincia di Taranto, attraverso la società operativa NextPower 8 (NP8).
L’investimento nell’operazione è stato finanziato attraverso un contratto di leasing stipulato con Leasint, società del gruppo Intesa Sanpaolo.
L’impianto, di proprietà di NextEnergy Capital, è stato realizzato da TerniEnergia, società quotata sul segmento Standard di Borsa Italiana (TER. IM) e leader in Italia nella progettazione, costruzione e gestione di impianti fotovoltaici con la quale NextEnergy Capital ha stipulato nel 2009 un accordo per la realizzazione di una serie di impianti fotovoltaici per una potenza complessiva di 15 MWp nel biennio 2009-2010, con un investimento complessivo di oltre 70 milioni di euro. A breve verrà avviata la costruzione di altri due impianti fotovoltaici di pari potenza sempre attraverso NP8 che ricadono nell’ambito di questo accordo quadro.
“L’impianto di San Giorgio Jonico rappresenta il primo risultato concreto della partnership con TerniEnergia e un ulteriore passo avanti per allargare la nostra presenza nel bacino del Mediterraneo e la nostra leadership nel settore solare in Italia, uno dei mercati più attraenti per il fotovoltaico”, commenta Michael F.H. Bonte-Friedheim, co-fondatore e co-CEO di NextEnergy Capital.
“Grazie all’esperienza e alla qualità dei progetti di TerniEnergia”, aggiunge Aldo Beolchini, Managing Partner e CFO di NextEnergy Capital, “la partnership si è tradotta in una nuova piattaforma di
investimento comune che ci avvantaggia di un più rapido sviluppo del mercato e una più veloce realizzazione degli impianti, nell’ottica dell’approccio federativo che intendiamo sviluppare nel settore fotovoltaico in Italia”.
“Si tratta di un altro passo verso quella continuità di realizzazioni che ha caratterizzato il nostro piano di sviluppo” commenta il Prof. Stefano Neri, presidente di TerniEnergia. “L’accordo con NextEnergy Capital rappresenta uno stabile sbocco per la nostra attività operativa e ci consente di collaborare con una controparte che crede nell’investimento di qualità nel lungo periodo, verso la grid parity, oltre che consentirci di mantenere quegli elevati tassi di crescita che hanno caratterizzato la recente storia di TerniEnergia”.