• Articolo , 6 luglio 2011
  • Nissan, 13mila taxi elettrici invaderanno New York

  • Un contratto porterà sulle strade della Grande Mela nuovi taxi elettrici fornitit dalla giapponese Nissan, che sta iniziando la sperimentazione dei veicoli NV200 nelle strade di Yokohama

(Rinnovabili.it) – La Grande Mela avrà dei nuovi taxi, e per giunta elettrici. E’ stato infatti firmato il contratto che fa della giapponese Nissan il fornitore ufficiale delle nuove vetture. La casa automobilistica presto sostituirà 13mila taxi newyorkesi con nuovi NV200 zero emission garantendo alla città un trasporto pubblico a basso impatto ambientale.
Grazie alla nuova versione dei minivan la Nissan ha conquistato un contratto che porterà alla riduzione di tonnellate di emissioni di CO2 emesse annualmente dal comparto.
I test degli EV inizieranno questo mese in Giappone affidando alcuni veicoli al servizio postale per la distribuzione ordinaria della corrispondenza fuori e dentro la città di Yokohama per poi provvedere a testare i veicoli in Europa.
Venduto in circa 40 paesi del mondo il minivan ancora non è commercializzato nel Nord America ma visto il successo che ha portato la giapponese NV200 a ricevere il Premio ‘International Van of the Year 2010’ in Europa, il successo sembra essere garantito, successo che sta portando la Nissan a divenire leader nel mercato delle vetture a zero emissioni.