• Articolo , 8 dicembre 2009
  • Nucleare, Montino: “Contrari alle centrali senza se e senza ma”

  • “Siamo nettamente contrari e ci opporremo in ogni modo ed in ogni sede alla realizzazione nel territorio della Regione Lazio di due centrali nucleari così come sembra ipotizzato dal piano Enel. E’ una ipotesi che risponde a vecchie logiche, superate, sbagliate e già bocciate dai cittadini”, ha detto il vicepresidente Esterino Montino. “La sfida del […]

“Siamo nettamente contrari e ci opporremo in ogni modo ed in ogni sede alla realizzazione nel territorio della Regione Lazio di due centrali nucleari così come sembra ipotizzato dal piano Enel. E’ una ipotesi che risponde a vecchie logiche, superate, sbagliate e già bocciate dai cittadini”, ha detto il vicepresidente Esterino Montino.
“La sfida del futuro non è il ritorno al nucleare ma quella delle energie rinnovabili. Su questo terreno se c’è impegno convinto i risultati possono essere clamorosi. Oggi a Copenhagen è stato presentato un rapporto che individua Roma come la quarta tra le grandi città per sviluppo e utilizzo di energie rinnovabili. E’ un grande risultato che si è potuto realizzare anche e sopratutto grazie all’impegno della Regione Lazio che sullo sviluppo e diffusione delle energie pulite in questi cinque anni ha investito oltre 200 milioni. Questa è la strada e il Lazio non vuole tornare indietro anche perché ancora oggi c’è da risolvere il problema delle scorie prodotte dalla centrali nucleari chiuse”.