• Articolo , 19 maggio 2009
  • Nuova sede per il Centro Studi per le biomasse a Perugia

  • Il CRB continuerà, nella nuova sede, a essere l’organo di riferimento italiano per la ricerca sui biocarburanti e le biomasse ad uso energetico, come stabilito dal Ministero dell’Ambiente

(Rinnovabili.it) – In occasione della inaugurazione della nuova sede del Centro Studi Biomasse, che è sorta accanto alla facoltà di Ingegneria, il professor Franco Cotana, Direttore del CRB, farà una panoramica delle attività che nei cinque anni di vita il Centro ha prodotto, dando anche indicazioni per il Piano Nazionale in merito alle biomasse ad uso energetico ed ai biocarburanti. Il Centro ha costituito e costituirà, almeno negli intendimenti del Ministero dell’Ambiente, la struttura di riferimento italiano per la ricerca sul settore-biomassa.
Sono previsti degli interventi in cui saranno comunicate esperienze di professionisti ed imprenditori, a livello locale e nazionale.
Davvero lunga la lista degli ospiti invitati e dei relatori che interverrano. Qui di seguito pubblichiamo l’elenco.
Tra i presenti, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia professor Francesco Bistoni, il Preside della facoltà di Ingegneria professor ing. Gianni Bidini, il Presidente del Gse Carlo Andrea Bollino, il sindaco di Perugia Renato Locchi, l’assessore all’Ambiente della Regione Umbria Lamberto Bottini, il sottosegretario del ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roberto Menia, il Direttore Generale del ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Corrado Clini.
È prevista la partecipazione del ministro dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare on. Stefania Prestigiacomo.
La benedizione sarà officiata da monsignor Giuseppe Chiaretti, Arcivescovo di Perugia.
Tra i relatori, il presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Perugia dott. ing. Massimo Mariani, la dott.ssa Maria Rosaria Di Somma Direttrice di Assocostieri che raggruppa i produttori di biocarburanti, il dott. Gianluigi Angelantoni vice Presidente di Confindustria a Perugia, che nella propria azienda ha già installato una centrale a fonte rinnovabile (cippato di legno) per il riscaldamento e raffreddamento degli uffici e parlerà degli impianti ibridi fra biomasse e solare termodinamico, la dott.ssa Teresa Severini Lungarotti che parlerà dell’energia dalla vite, il dott. Lorenzo Fasola che parlerà di 360° Green Revolution emissioni zero nella propria Azienda agraria, la prima Azienda agraria al mondo certificata da Dnv Iso 14064, grazie alla collaborazione del Crb, il dott. Andrea Costantini Scala, responsabile del progetto Agricarbon, realizzato da Ismea-ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, che parlerà del ruolo del settore agro-forestale nella riduzione delle emissioni di gas serra. È prevista la partecipazione del dott. Federico Vecchioni, Presidente di Confagricoltura.