• Articolo , 21 settembre 2010
  • Nuova Zelanda, continua lo stimolo economico per l’energia marina

  • Nell’ambito del Marine Energy Deployment Fund il governo annuncia il via all’assegnazione di 640mila dollari per progetti legati allo sfruttamento del moto marino ai fini della generazione di energia a zero emissioni

(Rinnovabili.it) – La Nuova Zelanda sta esortando gli sviluppatori di progetti energetici che sfruttano la potenza del mare per la generazione di energia pulita a continuare nelle proprie attività annunciando lo stanziamento di 640mila dollari destinati alle imprese e allo sviluppo di nuovi dispositivi che sfruttano onde e maree. Così il governo ha invitato le imprese a presentare domanda di finanziamento nell’ambito del “Marine Energy Deployment Fund”:http://www.eeca.govt.nz/marine-energy-fund ribadendo il potenziale delle coste neozelandesi, rivelando che dei 7000 MW di energia marina disponibile dalle onde circa 1000 MW potrebbero riguardare le maree.
“Il fondo – ha annunciato il Ministro dell’Energia e delle Risorse Gerry Brownlee – ha avuto successo stimolando sia l’interesse sia gli investimenti nel potenziale energetico legato all’industria marina della Nuova Zelanda. Il Paese è caratterizzato da onde molto alte e da maree intense, che ci forniranno un’altra forma di energia rinnovabile per il futuro”.
Il fondo ha il merito di aver già consegnato tre tranche di finanziamenti: il primo, equivalente a 1,35 milioni di dollari è stato consegnato alla Crest Energy come supporto all’istallazione di un generatore di energia in grado di sfruttare le maree localizzato all’entrata del porto di Kaipara, a nord di Auckland. Il secondo, nell’ordine dei 540mila dollari, grazie al quale si è potuto finanziare il progetto WET-NZ, della Power Projects and Industrial Research, per l’istallazione di dispositivi sottomarini in grado di adattarsi al movimento delle onde e infine il terzo progetto, per la somma di 1,57 milioni, è stato presentato dalla Chatham Islands Marine Energy Ltd dedicato alla cattura dell’energia cinetica delle onde.