• Articolo , 6 aprile 2011
  • Nuovi tessuti industriali a ridotto impatto ambientale

  • I panni ecologici in polipropilene sono in grado di assorbire una quantità di olii e idrocarburi 25 volte maggiore rispetto al loro peso

(Rinnovabili.it) – Sono finalmente pronti per il loro lancio sul mercato i nuovi panni in polipropilene ad uso industriale della Airbank, società operante nel settore dell’antinquinamento e della sicurezza industriale.
Questi tessuti speciali sono in grado di assorbire una quantità di idrocarburi 25 volte superiore il loro peso e di consentire un enorme risparmio per l’ambiente, poiché la loro capacità di assorbimento porta alla produzione di *molti meno rifiuti*.
Per la Airbank, i tempi e i costi di smaltimento dei panni sono notevolmente ridotti proprio grazie alla loro incredibile caratteristica di assorbire olio, idrocarburi, vernici e solventi, maggiore rispetto a quella di altri prodotti simili già presenti sul mercato.
Secondo Giammarco Cammi – direttore tecnico di Airbank – “ i nuovi kit di pronto intervento che abbiamo prodotto, permettono di contrastare gli sversamenti in tempi molto più brevi e con un grande risparmio per l’ambiente. Il polipropilene inoltre, non è nocivo per l’ambiente e, una volta terminato il suo utilizzo come assorbente, viene destinato al teleriscaldamento”.
Anche secondo Raffaele Pollini – direttore commerciale di Airbank – “i tempi, i costi e i rifiuti si riducono drasticamente con l’utilizzo dei nuovi panni perché si utilizza meno materiale per intervenire su uno sversamento. Grazie ai nostri tessuti, i costi di intervento saranno del *70% minori* rispetto a quelli promossi negli ultimi giorni”.