• Articolo , 18 febbraio 2008
  • Nuovo impianto eolico da 30 Mw in Spagna per Enel

  • Il colosso italiano ha avviato oggi la produzione di “Casa”, 13 aerogeneratori disposti nelle province di Vilalba e Guitriz, gestiti in joint venture con la Union Fenosa

Grazie a “Casa” Eufer raggiunge 1,160 Mw di potenza installata in Spagna, interamente derivante da fonti rinnovabili. È stato, infatti, avviato oggi il nuovo parco eolico spagnolo dalla joint venture controllata da Enel e Union Fenosa: tredici aerogeneratori, da 2,3 MW ciascuno, dislocati nelle province di Vilalba e Guitiriz (Galizia) per una potenza complessiva di 30 Megawatt. Le macchine sono quindi collegate alla rete di trasmissione mediante una linea da 66 kilovolt posata lungo 23,5 chilometri. Con il completamento di impianti per altri 145 MW preventivato nel corso di quest’anno, Eufer conferma l’obiettivo di raggiungere una potenza di 1.800 MW entro il 2012. Nella nota, si fa presente che “lo sviluppo delle fonti rinnovabili è parte del Piano Ambiente e Innovazione di Enel che prevede investimenti per oltre 4 miliardi di euro entro il 2011. La strategia di crescita della società ben si adatta a quello che sembra essere l’ottimo trend della Spagna, dove la capacità eolica installata è stimata in 20.000 MW nel 2010.