• Articolo , 13 aprile 2010
  • Nur Energie sposa Desertec

  • Continuano ad aumentare i consensi per il più grande progetto energetico da fonti rinnovabili nelle zone desertiche.

(Rinnovabili.it) – Dopo la recente adesione di Enel Green Power (EGP) anche Nur Energie entra a far parte della joint venture Desertec Industrial Initiative (Dii) come Partener associato. Desertec si propone di produrre energia rinnovabile installando centrali solari e impianti eoloci nelle zone desertiche, per il rifornimento energetico sia delle popolazioni locali che per i paesi del Vecchio Continente. La compagnia, leader nello sviluppo di progetti solari nella regione Mediterranea, interverrà nello sviluppo dell’imponente progetto apportando la propria esperienza, grazie ad un team di esperti di settore focalizzando il proprio impegno nella Regione del Maghreb. Kevin Sara, CEO della Nur Energie ha dichiarato in merito all’adesione al progetto: “La nostra strategia è creare partnership locali nei mercati in cui già operiamo. In futuro l’Unione Europea diventerà un importante esportatore di energie rinnovabili, e la Dii è la chiave per creare le condizioni giuste per la realizzazione di progetti rinnovabili per l’importazione di energia dal Nord Africa in Europa”.
La Nur Energie è già attiva in numerosi progetti di sviluppo delle energie rinnovabili, fra questi ricordiamo l’installazione di impianti a Concentrazione Solare (CSP) in Grecia, nelle isole di Creta e Rodi da 50 MW ciascuna, piuttosto che la più ampia installazione di moduli solari a energia fotovoltaica integrata (BIPV) sui tetti del Porto di Marsiglia, 110.000 metri quadrati di superficie per un totale di potenza installata pari a 11,5MW, oltre a diversi altri progetti in Italia e Tunisia.