• Articolo , 3 marzo 2010
  • Obama propone eco-ristrutturazioni per 6 miliardi di dollari

  • Creare posti di lavoro e contribuire alla lotta al cambiamento climatico, tutto questo sarà possibile se gli incentivi proposti da Obama saranno approvati dal Congresso

(Rinnovabili.it) – Il presidente degli Stati Uniti ha rilasciato delle dichiarazioni relative al programma da 6 miliardi di dollari, destinato a rendere più efficienti le abitazioni delle famiglie americane. Il Piano, che non è stato ancora approvato dal Congresso, sembra sia riservato a circa tre milioni di case che potrebbero arrivare a tagliare fino a 300 dollari all’anno sulla bolletta dei consumi energetici seguendo il programma della Casa Bianca; l’intenzione ultima è ancora una volta quella di sostenere l’occupazione nazionale, accostando all’obiettivo energetico quello della creazione di numerosi posti di lavoro nel settore. “Tutto quello che dobbiamo fare perché avvenga ciò è approvare gli incentivi”, ha detto Obama. “È questa non è un’idea dei Democratici o dei Repubblicani; si tratta di buon senso, che ci porterà a creare nuovi posti di lavoro e allo stesso tempo a rafforzare la nostra economia”.
Se approvato, il disegno di Obama concederà alle famiglie una somma che si aggirerà tra 1000 e i 1500 dollari per interventi semplici e fino a 3000 dollari per ristrutturazioni in grado di garantire un risparmio energetico del 20% o più.