• Articolo , 23 aprile 2010
  • Oettinger: “con l’eolico siamo sulla strada giusta”

  • Il commissario europeo all’Energia esprime la propria fiducia sul lavoro che il settore dell’energia del vento dovrà affrontare verso gli obiettivi concordati in sede Ue

(Rinnovabili.it) – Si conclude oggi in Polonia l’edizione 2010 della Conferenza leader per il comparto eolico europeo e non solo. Parlando dal palco della tre giorni il Commissario europeo per l’energia Günther Oettinger ha portato la posizione dell’esecutivo Ue sull’energia del vento riconoscendo che “con oltre 10.000 megawatt di nuova capacità installata lo scorso anno sia divenuta la tecnologia che ha fornito la porzione maggiore di nuova capacità di generazione elettrica in Europa”.
Ha aggiunto “Ciò dimostra che l’Unione Europea si sta muovendo nella giusta direzione e che l’energia eolica costituisce la strada maestra”.
I numeri citati dal Commissario sono quelli forniti dall’associazione di settore Ewea, contributo essenziale per la Ue finché l’Esecutivo non potrà esibire i propri dati interni.
Le parole di Oettinger ricalcano quello su cui la lobby eolica sta richiamando l’attenzione dei decisori politici: “Avremo bisogno di reti intelligenti, ma anche di una solida rete di trasmissione di energia su ‘lunga distanza’ e nuove interconnessioni” così come che le fonti rinnovabili divengano uno dei principali contribuenti al nostro approvvigionamento energetico futuro”.