• Articolo , 3 agosto 2010
  • Ofgem: l’Uk può raggiungere i 96 MW a fine 2010

  • L’Authority britannica pubblica il report della crescita degli impianti fotovoltaici per il primo periodo di attivazione del sistema d’incentivazione. A dominare il mercato, le istallazioni residenziali

(Rinnovabili.it) – Ofgem, ente britannico di vigilanza dei servizi di gas ed elettricità, ha reso pubblici i dati relativi alla crescita del fotovoltaico nazionale a partire dalla data di introduzione del feed-in-Tariff. Lo scorso primo aprile è infatti entrato in vigore anche per il Regno Unito un sistema incentivante dedicato agli impianti solari e, nonostante da allora a oggi siano passati solo 4 mesi, le cifre mostrano che il fotovoltaico ha significativamente superato qualsiasi altra fonte di energia rinnovabile nel paese, aggiungendo una capacità di 11,2 MW.
Nel dettaglio, il totale delle istallazioni per questo periodo è stato di 4457, di cui 4429 a livello domestico, sei commerciali, e una comunale.
Domina dunque il residenziale, nonostante le previsioni degli analisti di settore attendano una repentina inversione del trend. Secondo iSuppli il Regno Unito è attualmente il mercato a più rapida crescita per segmento fotovoltaico, con 96 MW d’impianti in progettazione per la fine del 2010. Una cifra tuttavia che può sembrare inverosimile se confrontata agli attuali modelli di crescita, che puntano a stime molto più contenute (43 MW entro la fine di aprile 2011).