• Articolo , 19 febbraio 2009
  • Oltre la metà dell’energia usata in Toscana finisce sprecata, a dirlo studio Adiconsum

  • Più della metà dei combustibili utilizzati per riscaldare le abitazione della Toscana finiscono sprecati. Colpa delle inefficienze dei sistemi di produzione e degli impianti degli edifici. A dirlo lo studio elaborato dalla Cremonesi Consulenze su dati Istat che sarà illustrato sabato prossimo nel corso di un convegno organizzato dall’Adiconsum toscana, l’associazione consumatori promossa dalla Cisl. […]

Più della metà dei combustibili utilizzati per riscaldare le abitazione della Toscana finiscono sprecati. Colpa delle inefficienze dei sistemi di produzione e degli impianti degli edifici. A dirlo lo studio elaborato dalla Cremonesi Consulenze su dati Istat che sarà illustrato sabato prossimo nel corso di un convegno organizzato dall’Adiconsum toscana, l’associazione consumatori promossa dalla Cisl. L’appuntamento, fissato al Centro Incontri di Borgo San Lorenzo, servirà a suggerire modelli di riqualificazione in grado di aumentare l’ efficienza energetica riducendo i costi economici attuali dagli oltre 1 miliardo di euro a 843 milioni.