• Articolo , 16 giugno 2011
  • Oltre un milione di famiglie solari in Bangladesh

  • La nazione è passata dai 7mila nuclei familiari possessori di un impianto solare nel 2002 ai circa cinque milioni di persone di oggi

(Rinnovabili.it) – In Bangladesh il numero di famiglie che si alimentano grazie all’energia fotovoltaica ha *superato la soglia del milione*. Un dato impressionante, soprattutto se si considerano i tempi da record con cui il paese ha intrapreso il percorso di solarizzazione: la nazione è passata dai 7mila nuclei familiari possessori di un impianto solare nel 2002 ai circa cinque milioni di persone di oggi.
“Si tratta della più rapida espansione dell’energia solare mai avvenuta al mondo”, ha commentato Nazmul Haq la compagnia energetica statale IDCOL. “Abbiamo attraversato la soglia del milione 18 mesi prima del previsto (e) abbiamo fissato un nuovo obiettivo: raggiungere i 2,5 milioni entro il 2014”.
Un traguardo ambizioso in cui ovviamente la IDCOL giocherà un ruolo di primo piano, attraverso nuovi finanziamenti in progetti di energia pulita. La scelta di passare ad un’energia verde e rinnovabile come quella del sole nasce quasi come una svolta obbligata per il Bangladesh, dove circa il 60 per cento della popolazione, 150 milioni di persone, non hanno accesso alla rete elettrica e dove la produzione nazionale non riesce a coprire una domanda che cresce di 500 MW l’anno.
Risultati così importanti si sono raggiunti soprattutto grazie al *_Electrification and Renewable Energy Development Project_* (RERED), progetto pilota finanziato dalla Banca Mondiale che sta sperimentando l’istallazione di piccoli impianti a fonti rinnovabili nei villaggi e nelle are più rurali del paese, dove la connessione alla rete elettrica non è un’opzione praticabile.