• Articolo , 17 maggio 2010
  • Onu: sarà la Figueres a sostituire De Boer?

  • Indiscrezioni la segnalano come la canditata preferita del segretario dell’Onu Ban Ki Moon, che dovrebbe confermare la nomina entro la settimana. A pochi mesi dal vertice di Cancun al diplomatico costaricano spetterà un arduo compito

(Rinnovabili.it) – Nello scorso febbraio sono state annunciate le dimissioni del segretario al cambiamento climatico dell’Onu Yvo De Boer, con decorrenza dal primo luglio 2010 per questo sono da tempo in pieno fermento le discussioni per decidere chi debba prendere il suo posto.
Indiscrezioni citano tra i possibili sostituti, nominati dal segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon, Christiana Figueres, diplomatico per il cambiamento climatico della Costa Rica figlia dell’ex presidente, José Figueres Ferrer.
Qualora la nomina venisse confermata, cosa che dovrebbe accadere entro la settimana, Figueres si troverà a gestire una situazione molto delicata: a pochi mesi dal vertice di Cancun dovrà riuscire a trovare un dialogo tra le economie più avanzate e i Paesi in via di sviluppo creando il clima idoneo allo svolgimento dei negoziati sul clima.
L’altro candidato alla sostituzione di De Boer è il ministro del Turismo sudafricano Van Schalkwyk, corrispondente alle caratteristiche che alcuni hanno suggerito, tra cui, appunto, la provenienza da un paese con una economia in via di sviluppo.