• Articolo , 13 ottobre 2010
  • Open Planet Ideas, le idee verdi circolano in rete

  • L’innovazione tecnologica fatta dalle persone attraverso internet per migliorare il pianeta. Questo il progetto lanciato da Sony e Wwf

(Rinnovabili.it) La divisione europea della Sony e il Wwf si sono uniti per creare “Open Planet Ideas”:http://www.openplanetideas.com/, progetto nato per dar vita attraverso internet ad un’e-comunity che riunisca appassionati di tecnologia e d’ambiente. Attraverso la rete sarà possibile infatti veicolare progetti che sappiano fornire la tecnologia adeguata nella sfida ai maggiori problemi ambientali d’oggi come i mutamenti climatici, la conservazione delle risorse idriche e la tutela della biodiversità. La piattaforma virtuale messa a disposizione dalla Sony e dal Wwf permette già oggi, agli utenti registrati, di interagire tra di loro, ognuno con la propria eco-idea, grande o piccola che sia.
L’obiettivo del concorso non è quello di dare vita a nuovi prodotti verdi o eco-compatibili, bensì di dar vita a nuove applicazioni radicali, insolite e incrementali per i prodotti e le tecnologie esistenti, per fronteggiare i problemi ambientali, nella stessa ottica con cui un anno fa è nato il progetto “Forest Guard”. Alla fine della competizione, che premierà l’idea migliore, gli ingegneri Sony contribuiranno a sviluppare l’idea finale rendendola tecnologicamente praticabile, sotto forma di white paper, abstract tecnico o perfino un modello semplice o addirittura un prototipo lavorativo.
Il progetto è innanzitutto un laboratorio di elaborazione collettiva che propone agli utenti di utilizzare singolarmente oppure combinare tecnologie come unità Gps, console portatili PSP, celle solari DSSC ai sensori di Presenza, o altre tecnologie. Chiedendo anche la collaborazione di tanti internetnauti, soprattutto i più giovani che hanno maggiore dimestichezza con alcune tecnologie e che sono, o dovrebbero essere, anche i più attenti all’ambiente che li circonda.