• Articolo , 27 novembre 2009
  • Orti urbani, centro polivalente e verde, giunta approva finanziamenti quartiere Begato

  • Orti vicino alle case per combattere il degrado, coltivati su piccoli appezzamenti di terreno del Comune di Genova e concessi in comodato d’uso agli abitanti. Sono gli orti urbani sparsi in città dove vengono coltivate diversi ortaggi e verdure per il consumo strettamente familiare. L’iniziativa, avviata anche nel Quartiere Begato di Genova, rientra in un […]

Orti vicino alle case per combattere il degrado, coltivati su piccoli appezzamenti di terreno del Comune di Genova e concessi in comodato d’uso agli abitanti. Sono gli orti urbani sparsi in città dove vengono coltivate diversi ortaggi e verdure per il consumo strettamente familiare.
L’iniziativa, avviata anche nel Quartiere Begato di Genova, rientra in un co-finanziamento di 300 mila euro che la giunta Burlando, su proposta dell’assessore all’Edilizia e LavorI Pubblici Maria Bianca Berruti, ha approvato oggi a sostegno del piano di intervento avviato da Palazzo Tursi per migliorare la qualità della vita dei residenti.
In particolare, lo stanziamento della Regione Liguria riguarda la realizzazione di orti urbani nei terreni sottostanti il centro polivalente e il laboratorio didattico di via Maritano, l’allargamento dell’accesso carrabile al centro stesso e il riassetto, attraverso la riqualificazione delle aree verdi di alcune aree del Quartiere Begato grazie a interventi di ingegneria naturalistica.