• Articolo , 14 dicembre 2010
  • Osservatorio Agroenergia, appena nato e già al lavoro

  • Mattirolo (EnergEtica): “È il primo strumento organico per monitorare l’impatto che questo settore, in forte espansione, ha sull’economia italiana”

(Rinnovabili.it) – E’ appena nato e si è già messo al lavoro. E’ l’Osservatorio Agroenergia, il nuovo strumento creato per monitorare i numeri e i trend di questo settore del made in Italy. Con l’obiettivo di dare vita ad un appuntamento annuale che sia un valido riferimento per tutto il settore agro-energetico, l’Osservatorio presenterà il suo primo rapporto, commissionato da EnergEtica Onlus – Distretto Agronergetico Italia Nord Ovest e da Confagricoltura alla società di ricerca e consulenza Althesys, all’interno della *Mostra Convegno Agroenergia – Tecnologie e Soluzioni* che si terrà il prossimo marzo a Tortona.
Il perché di questa iniziativa lo spiegano le parole di Piero Mattirolo, amministratore delegato di EnergEtica Onlus. “L’Osservatorio che lanciamo oggi è così il primo strumento organico capace di misurare e monitorare l’impatto che questo settore può avere, e già ha, sull’economia italiana”.
“Le agroenergie, quella parte di energie rinnovabili che coinvolge l’agricoltura (biocarburanti, biogas, fotovoltaico agricolo), sono in forte sviluppo e in controtendenza rispetto alla stagnazione di molta parte dell’economia nazionale – osserva Mattirolo. – E, tra le energie green, le agricole sono quelle stimate a maggior crescita: il Pan, il Piano di azione nazionale per le rinnovabili con cui l’Italia si è impegnata in sede europea, pone come obiettivo il raddoppio del loro contributo al paniere energetico entro il 2020”.