• Articolo , 23 maggio 2011
  • Padova, pensiline fotovoltaiche ricaricano le due ruote del bike-sharing

  • Pensiline fotovoltaiche ricaricheranno le batterie delle biciclette elettriche che andranno ad arricchire la mobilità sostenibile di Padova. Un car-sharing solare primo nel suo genere in Italia

(Rinnovabili.it) – Entro il 2012 il primo progetto di *ricarica solare per biciclette elettriche* diverrà una realtà per la città di Padova. Finanziato nell’ambito del bando P.O.R. Fesr 2007-2013 della Regione Veneto il bike-sharing vedrà il posizionamento di tre pensiline solari, sotto il coordinamento della Fondazione Fenice onlus e prevederà una prima tranche composta da 15 biciclette a pedalata assistita.
Al momento si sta aspettando la decisione definitiva per la collocazione dei punti di ritiro e ricarica delle biciclette che dovrebbero andare a rappresentare una sorta di _dorsale cittadina per la mobilità elettrica_ integrato all’esistente circuito ciclabile e al paesaggio storico architettonico.

Accanto alla Fondazione Fenice e al Parco Scientifico e Tecnologico Galileo sarà fondamentale la collaborazione di SOLON S.p.A., azienda che opera nel settore fotovoltaico, oltre alla ditta produttrice delle biciclette Italwin.
Spesso le pensiline per il deposito delle biciclette sono dotate di moduli fotovoltaici ma mai fino ad oggi si era pensato di collegare le pensiline alle due ruote. “Lo sviluppo dell’energia rinnovabile si deve abbinare sempre più ad un uso efficace della stessa, andando a ideare soluzioni armoniose con il contesto urbano del nostro territorio” ha dichiarato Nicola Baggio coordinatore del progetto e Product Manager di SOLON S.p.A..
Grazie al progetto le biciclette saranno in grado di percorrere fino a 60 chilometri ad una velocità massima di 25 km/h. Fruibili già nella prossima estate a partire dalle zone del centro della città l’intero progetto sarà completo a partire dal 2012 con la speranza di fornire un modello da esportare anche in altre realtà.