• Articolo , 20 febbraio 2008
  • Paganetto, rinnovabili adatte ad economia umbra

  • Energia rinnovabile per l’economia dell’Umbria: e’ l’indicazione ribadita dal presidente dell’Enea, Luigi Paganetto, agli oltre 100 imprenditori del Club della ricerca di Confindustria Umbria che Paganetto ha incontrato a Perugia dopo aver firmato l’intesa tra Enea, Regione Umbria e Università di Perugia in materia di ricerca e innovazione. Con gli imprenditori – riferisce una nota […]

Energia rinnovabile per l’economia dell’Umbria: e’ l’indicazione ribadita dal presidente dell’Enea, Luigi Paganetto, agli oltre 100 imprenditori del Club della ricerca di Confindustria Umbria che Paganetto ha incontrato a Perugia dopo aver firmato l’intesa tra Enea, Regione Umbria e Università di Perugia in materia di ricerca e innovazione. Con gli imprenditori – riferisce una nota di Confindustria Umbria – Paganetto ha discusso delle nuove frontiere della ricerca applicata all’industria in ambito tecnologico, energetico ed ambientale, ribadendo che su efficienza energetica ed energie rinnovabili “la partita è ancora aperta in Italia” e sottolineando che “quella dell’energia rinnovabile è un’economia che ben si adatta alle caratteristiche del tessuto imprenditoriale umbro. Le peculiarità della regione e delle imprese ci consentono di dire che l’accordo sottoscritto stamani può essere foriero di molti sviluppi”. Lo stesso Club della ricerca ha organizzato per il 5 marzo prossimo, nelle sede di Confindustria Perugia, un convegno sugli incentivi fiscali per l’innovazione, cui parteciperà, tra gli altri, Ernesto Hofmann, fisico ed esperto di informatica per molti anni direttore dei sistemi complessi di Ibm.