• Articolo , 20 novembre 2008
  • Pannelli solari per l’accoglienza

  • Dal 22 al 25 Novembre 2008 in occasione di SIA Guest, Salone Internazionale dell’Accoglienza organizzato nei padiglioni di Rimini Fiera, l’azienda australiana Solahart (Pad B1 Stand 163 ) presenterà il sistema solare 302 KF pensato appositamente per gli alberghi che vogliono produrre acqua calda utilizzando energia pulita e abbattendo i costi.(a basso costo) SIA Guest, […]

Dal 22 al 25 Novembre 2008 in occasione di SIA Guest, Salone Internazionale dell’Accoglienza organizzato nei padiglioni di Rimini Fiera, l’azienda australiana Solahart (Pad B1 Stand 163 ) presenterà il sistema solare 302 KF pensato appositamente per gli alberghi che vogliono produrre acqua calda utilizzando energia pulita e abbattendo i costi.(a basso costo)

SIA Guest, giunto quest’anno alla 58ª edizione, è l’evento di riferimento per tutti gli operatori del mondo alberghiero, un salone dell’innovazione dove scoprire le ultime tendenze e le più importanti soluzioni tecnologiche. Proprio per questo è stato scelto da Solahart, leader mondiale nel settore del solare termico, come sede ideale per proporre al mondo dell’hotellerie i pannelli foto termici a circolazione naturale, una tecnologia che permette di risparmiare energia nel piano rispetto dell’ambiente.

Il pannello solare Solahart 302 KF è il prodotto di punta dell’azienda australiana leader mondiale del settore solare termico.
Caratterizzato dal serbatoio (300 lt in poco più di due metri di lunghezza per 50cm di larghezza) che individua un sistema solare fototermico a circolazione naturale, il pannello è composto da due collettori solari a superficie selettiva al cromo nero (1937x1022x80 mm.).
Il sistema a circolazione naturale sfrutta le legge fisica per cui il calore tende ad andare verso l’alto e induce un circuito virtuoso fra liquido riscaldato dal sole, calore raccolto da un serbatoio e ritorno verso il basso del liquido raffreddato.
In pratica questo sistema sfrutta unicamente l’energia solare, senza l’ausilio di pompe di circolazione, tipiche di tutti gli altri impianti solari (a circolazione forzata) alimentate con energia elettrica!
L’energia accumulata nel pannello viene trasferita, per convezione, all’acqua contenuta nel serbatoio attraverso uno scambiatore ad intercapedine. Questo processo di scambio termico continua per tutto il tempo in cui il sole fornisce radiazioni solari ed esiste una differenza di temperatura tra l’acqua di accumulo e il fluido di scambio, anche di un solo grado.

Certificati dal marchio Solar Keymark, secondo la norma europea EN 12976-1/2 i sistemi solari fototermici a circolazione naturale Solahart 302 KF sono garantiti fino a 15 anni (vincolati a un controllo di efficienza ogni 5 anni), possono essere installati a tutte le latitudini e sono protetti contro il gelo fino a -35°C. L’assenza di componenti facilmente deteriorabili comporta un notevole aumento di efficienza del sistema e una diminuzione dei costi di manutenzione. I serbatoi sono infatti protetti da una doppia vetrificazione a 860°, che impedisce al calcare di attaccarsi alle pareti e li protegge da corrosione, intemperie e correnti galvaniche.
Con più di 1 milione di sistemi solari installati in tutto il mondo Solahart (fondata a Perth nel 1953), è oggi leader negli impianti solari a circolazione naturale che sfruttano le alte prestazioni dei collettori solari combinati a serbatoi-scambiatori di calore, vero cuore del sistema. Solahart fa capo al Gruppo Rheem – Paloma.

Il distributore esclusivo per l’Italia, la Società Accomandita Tecnologie Speciali Energia, da 27 anni è impegnata nella promozione, informazione e distribuzione dei sistemi solari a convezione naturale.Accomandita è presente in tutto il territorio italiano e nel Tirolo austriaco, con una sede centrale a Salsomaggiore Terme e filiali a Milano, Bolzano, Udine, Roma, Sassari, Ascoli Piceno, Bari, Palermo.