• Articolo , 1 giugno 2011
  • Parte domani la “Biciclettata Adriatica” per una mobilità sostenibile

  • La ciclo-staffetta amatoriale intende sensibilizzare i cittadini e gli amministratori comunali sui temi della mobilità sostenibile e del rispetto ambientale

(Rinnovabili.it) – Partirà domani 2 Giugno l’iniziativa “*Biciclettata Adriatica sul Corridoio Verde per una mobilità sostenibile*”, la ciclo-staffetta amatoriale che intende sensibilizzare i cittadini sui temi della mobilità sostenibile e del rispetto ambientale.
La passeggiata, promossa dal “Coordinamento Piste Ciclabili Abruzzo Teramano”:www.abruzzoinbic.it e dall’associazione “Pescarabici”:www.pescarabici.org (insieme a WWF e Legambiente), partirà in contemporanea da San Benedetto del Tronto (AP) e da Francavilla al Mare (CH) per arrivare, toccando due regioni, quattro province e dieci Comuni fino alla località di Pineto (TE).
Il percorso inoltre, programmando una sosta ogni 5 chilometri lungo il litorale adriatico, passerà in particolare attraverso i territori delle Province di Ascoli Piceno, Teramo, Pescara e Chieti, oltre ai Comuni di Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Silvi e Montesilvano.

L’iniziativa, secondo gli organizzatori, viene rivolta anche verso l’attenzione degli Amministratori comunali affinché promuovano con azioni concrete una politica di mobilità sostenibile, ad esempio attraverso la realizzazione di un percorso ciclo-pedonale integrato lungo tutta la costa adriatica abruzzese.