• Articolo , 3 giugno 2009
  • Patagonia: 700 turbine per un parco eolico “super-star”

  • Una programmazione coraggiosa di un parco eolico di enormi potenzialità che l’Argentina ha commissionato alla società spagnola Guascor

(Rinnovabili.it) – L’Argentina ha in programma la costruzione di un parco eolico che dovrebbe risultare uno dei più grandi del paese. Si tratta di un impianto che conterà settecento turbine eoliche, che occuperanno una superficie di ben 65.000 ettari nella località di Pico Truncado, in provincia di Santa Cruz.
Questo mega-progetto sarà realizzato dalla società spagnola Guascor, per un investimento pari a 1,7 milioni di euro.
A regime l’impianto dovrebbe fornire una potenza molto elevata, prevista tra i 600 e i 900 MW. Un’impresa del genere avrà bisogno di almeno tre anni per essere portata a termine e sarà in grado di creare circa 300 posti di lavoro e almeno altri 900 nell’indotto.
Per entrare nella fase operativa però occorreranno ancora una dozzina di mesi, anche perché bisogna prevedere una accurata valutazione dell’impatto ambientale e risolvere i problemi legati alla distribuzione dell’energia elettrica che verrà prodotta.