• Articolo , 11 marzo 2009
  • Pavia: al via il progetto “Ecolight”

  • La Giunta della Provincia di Pavia ha espresso orientamento favorevole alla partecipazione al programma di cooperazione transnazionale “MED” con il progetto “Ecolight”. Il progetto, denominato Ecolight, ha come obiettivo la promozione di sistemi ad alta efficienza per l’illuminazione di alcuni centri storici dell’area del Mediterraneo al fine di ridurre i consumi energetici. Al progetto Eco […]

La Giunta della Provincia di Pavia ha espresso orientamento favorevole alla partecipazione al programma di cooperazione transnazionale “MED” con il progetto “Ecolight”. Il progetto, denominato Ecolight, ha come obiettivo la promozione di sistemi ad alta efficienza per l’illuminazione di alcuni centri storici dell’area del Mediterraneo al fine di ridurre i consumi energetici.
Al progetto Eco Outdoor lighting in Mediterranean historical towns (Ecolight) hanno già aderito alcuni partner europei: l’iniziativa prevede inoltre di reinvestire le quote derivanti dal risparmio energetico in azioni volte alla ristrutturazione e alla valorizzazione dei centri storici individuati.
Viene offerta la duplice opportunità di sostenere una politica energetica locale sostenibile e avviare nel contempo un processo che porterebbe alla valorizzazione dei centri storici coinvolti nel progetto.
“Le Province hanno il compito di adottare interventi per la promozione e l’incentivazione delle fonti energetiche rinnovabili e del risparmio energetico – ricorda il Presidente della Provincia di Pavia, Vittorio Poma – anche in attuazione del Programma Energetico Regionale”.
Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), che finanzierà direttamente i progetti, è lo strumento attraverso cui l’Unione Europea mira a consolidare la coesione economica e sociale del proprio territorio, correggendo gli squilibri fra le regioni; i fondi che stanno per essere destinati a progetti come Ecolight riguardano il periodo 2007-2013.
“La Provincia di Pavia ha da tempo eletto lo sviluppo sostenibile come asse portante della propria politica e azione – interviene l’Assessore alla Tutela ambientale, Ruggero Invernizzi – obiettivo da raggiungere anche con l’adozione di interventi volti alla tutela ambientale e a un’attenta gestione delle risorse naturali”.
La definizione degli adempimenti di gestione del programma e la decisione dei partner stranieri saranno sviluppati successivamente e saranno subordinati al fatto che la Provincia di Pavia non dovrà sostenere spese onerose.